Bisciola

La Bisciola è un dolce tipico della Valtellina. Si tratta di una pagnotta dolce ricca di frutta secca. Nonostante sia già molto calorica, può essere servita con del miele o del burro. E’ buona anche da sola, qualsiasi sia l’abbinamento che sceglierete, ne rimarrete soddisfatti! 🙂

(!)La preparazione di questo dolce avviene in più fasi, tra cui un’ora abbondante per la lievitazione seguiti da 45′ di cottura.


Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 50 g di farina di grano saraceno o segale
  • 100 ml di latte
  • 1 bicchiere di grappa (per ammollare l’uvetta e i fichi)
  • 2 uova (uno per l’impasto e uno per spennellare la Bisciola prima di infornarla)
  • 40 g di burro
  • 1 cucchiaino di miele
  • 70 g di zucchero
  • 25 g di lievito di birra
  • 1 limone (scorza)
  • 100 g di noci
  • 100 g di uvetta
  • 200 g di fichi secchi
  • 60 g di nocciole
  • 20 g di pinoli

Ammorbidire l’uvetta e i fichi secchi nella grappa allungata con un bicchiere di acqua per 1-2 ore.

Nel frattempo, tritare grossolanamente le noci e le nocciole con un coltello su un piano di legno e metterle da parte.

Trascorso il tempo necessario per l’ammollo, prendere una grossa ciotola, setacciare le farine e aggiungerci lo zucchero. Unirci il latte tiepido con il lievito disciolto all’interno e cominciare ad impastare. Sbattere leggermente l’uovo e aggiungerlo all’impasto insieme al burro, la scorza di limone e la frutta secca.

In ultimo, scolare l’uvetta e i fichi, unirli all’impasto e aggiungere anche il miele. Impastare bene il tutto, con le mani. Il risultato sarà un impasto piuttosto cremoso e appiccicoso.

Far lievitare al caldo per 60-90′. (Io metto la ciotola nel forno con la sola luce accesa)

Terminata la lievitazione, riprendere l’impasto e metterlo su una teglia foderata di carta da forno. Formare una pagnotta tonda (se ne possono creare anche due) un pò più alta al centro.

Incidere una croce e spennellare con l’uovo battuto.

Infornare a 200° C per 15′ abbassare a 180° per altri 15′ e infine scendere a 150° per altri 10′ (variabili). Fate comunque la prova stecchino. La pagnotta dovrà essere dorata in superficie.

⇒ Lasciate raffreddare la Bisciola su una gratella. Quando sarà completamente fredda, servitela a fette!

Et voilà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: